Baked Beans

Baked Beans: ricetta americana dei fagioli stufati

I baked beans rappresentano forse uno dei piatti americani più presenti nella storia della filmografia a stelle e strisce. Abbiamo, infatti, imparato a conoscere questo piatto grazie alle tante pellicole western e non solo che nel corso degli anni abbiamo potuto apprezzare in TV ed al cinema.

Origini e storia dei Baked Beans

Si tratta chiaramente di un piatto a base di fagioli che presenta origini piuttosto antiche, che risalgono addirittura agli indiani nativi d’America ed ai primi Pellegrini arrivati sulla costa occidentale americana.

I Pellegrini, durante il Sabbath – il riposo domenicale da qualsiasi attività – preparavano questo piatto che richiede una lunga preparazione ed aggiungevano diversi ingredienti per arricchirlo, tra cui carne secca a pezzetti.

Col tempo la ricetta ha vissuto diversi cambiamenti. A Boston, ad esempio, grazie all’abbondanza della carne di maiale e di melassa, il piatto diventò molto più saporito e prelibato. Così nasce il Boston Bean, una variante dei baked beans.

Baked Beans: ingredienti e preparazione

Per preparare i baked beans occorrono diversi ingredienti. Scopriamoli insieme:

  • 4 barattoli di fagioli da 400 g;
  • 1 cipolla;
  • 2 spicchi di aglio;
  • 150 g di pancetta;
  • 200 ml di salsa bbq;
  • 2 cucchiai di ketchup;
  • 1 cucchiaio di senape;
  • 1 cucchiaio di salsa Worcestershire;
  • 1 cucchiaio di miele;
  • 1 cucchiaio di zenzero in polvere;
  • 2 cucchiai di paprika dolce;
  • sale q.b.;
  • olio q.b.;
  • 1 cucchiaio di pepe macinato;
  • tabasco q.b.;
  • 1 tazzina di acqua.

Passiamo ora alla preparazione che come detto in precedenza richiede diverse ore. Il primo passaggio è tagliare la pancetta a pezzetti e sminuzzare la cipolla, schiacciando anche l’aglio. Aggiungere il tutto in padella aggiustando con un pizzico di sale e lasciando soffriggere a fuoco lento. Scoliamo i fagioli ed aggiungiamoli alla padella.

Dopo qualche minuto passiamo all’aggiunta della salsa BBQ, il miele, la paprika e tutti gli altri ingredienti, più una tazzina d’acqua ed un filo di olio. Una volta che tutti gli ingredienti saranno dentro la padella dobbiamo lasciare cuocere per diverse ore, preoccupandoci di mescolare di tanto in tanto e di togliere l’aglio a metà cottura. In linea di massima la cottura deve essere di circa sei ore.

Alla ricetta possono essere aggiunti diversi tipi di carne come la salsiccia, le costine di maiale, il macinato di manzo e così via. Dipende dalle proprie preferenze anche se la ricetta originale americana prevede l’utilizzo di carne secca a pezzetti.

Una volta trascorso il tempo per la cottura bisogna far riposare i nostri baked beans. Prima di servirli possiamo preparare del pane abbrustolito da servire accanto al piatto di fagioli e possiamo rifinire il piatto con un filo d’olio che darà al nostro piatto un gusto ancor più deciso e robusto.

I baked beans rappresentano un piatto molto gustoso e saporito e può essere considerato un contorno perfetto per le grigliate con i propri amici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *