Ricetta americana della Blueberry Pie

Blueberry Pie: ricetta originale americana della torta ai mirtilli

La Blueberry Pie è una torta ai mirtilli di origine americane. Il sapore dei frutti di bosco è contenuto in una crosta molto burrosa e ricoperta nella parte superiore da granelli d’impasto. In America la Blueberry Pie è una variante dell’Apple Pie, ma il mirtillo è un frutto talmente usato nella pasticceria statunitense che da quando è nata la Blueberry Pie è sempre più un nuovo desiderio di gola per gli americani.

Del resto, se si vuole gustare una torta dal gusto raffinato ed allo stesso tempo corposo, la Blueberry Pie è il dolce ideale: veloce e semplice da preparare. La ricetta di base è sempre la stessa, ma le dimensione e la forma possono variare. Di solito le Blueberry Pie sono circolari, di diverse dimensione, alcune volte si preferisce ricoprire d’impasto interamente la parte superiore, altre con dei granuli, altre ancora la torta viene servita scoperta.

Blueberry Pie: origini e storia

La torta al mirtillo americana ha probabilmente origini antichissime anche se non ci sono fonti a dimostrare per esempio che già i primi coloni europei assaggiarono questa specialità. Di fatto, però, la Blueberry Pie è arrivata in Europa molto tempo fa ed è lecito pensare che la sua diffusione sia avvenuta contemporaneamente con i mirtilli. In USA, da sempre, i mirtilli sono un elemento fondamentale della dieta alimentare. Si pensi che gli Stati Uniti nel 2012 erano i maggiori produttori di mirtillo nel mondo, raccogliendone in tonnellate il doppio del secondo produttore, il Canada.

Da qui si capisce, dunque, come la torta ha avuto tutte le possibile per nascere nell’America del Nord dove tradizionalmente da secoli il mirtillo è un frutto centrale. In ogni caso, le prima attestazioni ufficiali riguardanti la Blueberry Pie sono nell’Appledore Cook Book del 1872.

Ricetta originale della Blueberry Pie: ingredienti e preparazione

La quantità degli ingredienti è stata calcolata per 8 persone. Avremo bisogno di:

  • 300 gr di farina;
  • 1 cucchiaino di zucchero;
  • 180 gr di burro ammorbidito;
  • 100 gr di zucchero;
  • burro fuso;
  • 1 cucchiaino di sale;
  • 4 cucchiai di acqua fredda;
  • 1 Kg di mirtilli;
  • 4 cucchiai di amido di mais;
  • zucchero di canna.

Preparare una Blueberry Pie è molto semplice anche se la torta è di un piacere inconfondibile. Innanzitutto come prima cosa bisogna fare l’impasto. Bisogna prendere una ciotola e mescolare all’interno farina, sale e zucchero; successivamente mettete del burro leggermente ammorbidito e spezzettato.

Si aggiunga in seguito dell’acqua e si continui ad impastare finché la pasta nella ciotola diventa un corpo abbastanza compatto. Quando l’impasto vi sembrerà essersi legato, poggiatelo su una teglia e dividetelo in due panette, che avvolte in una pellicola trasparente lascerete riposare in frigo per un’ora.

Il passaggio successivo è relativo alla preparazione del condimento. Lavate i mirtilli e metteteli all’interno di un pentolino a fuoco basso. Aggiungente zucchero e fecola e fate in modo che il succo rilasciato dai mirtilli mano a mano si condensi. Compiuta questa breve operazione, stendete le panette in due teglie circolari.

Modellate con un mattarello quella che sarà la base della torta in modo tale che ricopra anche i bordi. Mettete in questa teglia il condimento e poi ricopritelo con l’altra disco di impasto. Fate in modo che i bordi della base si leghino all’estremità del disco superiore; bucherellate poi la superficie cosicché fuoriesca il vapore e nella cottura diventi croccante. Ricordatevi anche di ricoprire la parte superiore di zucchero di canna e burro spalmato.

Inserite la torta in un forno che avrete già riscaldato a 180°. Il tempo di cottura solito per questo tipo di torta è intorno ai 45 minuti, quindi siate pazienti per un po’ e poi potrete mangiare uno dei dolci più popolari d’America.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ci prendiamo una pausa!
Siamo in ferie da lunedì 16 a lunedì 23 settembre inclusi. Tutti gli ordini effettuati a partire dalle 18 di sabato 14 saranno evasi in ordine cronologico a partire da martedì 24 settembre. C’è, pertanto, la possibilità che alcune spedizioni subiscano lievi ritardi. In questo lasso di tempo NON sarà disponibile il servizio assistenza.
x