California Roll ricetta

California Roll: ricetta originale del sushi all’americana

Da diversi anni, ormai, il sushi spopola in qualunque parte del mondo. Questo tipico piatto giapponese, ha subito molte trasformazioni anche negli Stati Uniti dove, negli anni, sono nate diverse varianti alla ricetta tradizionale.

California Roll: origini e storia

Le origini di questo piatto sembrano essere molto incerte. Secondo gli esperti il piatto tipico della cucina giapponese nasce intorno al IV secolo come metodo per conservare il pesce fresco. In quegli anni, infatti, il pesce veniva pescato, eviscerato e conservato con riso e sale.

Nel corso degli anni il sushi ha conosciuto un successo planetario ed esistono diverse varianti di questo piatto squisito. Un esempio? I California Roll. Si tratta di una ricetta americana ispirata al piatto tipico della cucina giapponese.

Una ricetta considerata atipica a causa dei suoi ingredienti tipici della California che si distaccano in maniera importante da quelli utilizzati nella preparazione classica del sushi giapponese.

Secondo gli esperti, i California Roll nascono qualche decennio fa grazie all’intuizione di alcuni giapponesi residenti in California che decisero di utilizzare alcuni ingredienti tipici della zona per creare un piatto di sushi nuovo. Infatti, nei California Roll troviamo il cetriolo, l’avocado, il surimi e talvolta il Mango.

I California Roll fanno parte della famiglia degli uramaki, ossia del sushi a forma di involtino per i quali vengono utilizzati riso, alga nori ed altri ingredienti di cui abbiamo parlato in precedenza.

Per la preparazione dei California Roll viene utilizzato il classico riso kome che viene cotto secondo le precise modalità di cottura del riso per il sushi.

Ingredienti e preparazione dei California Roll

Per preparare i California Roll abbiamo bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 300 g. di riso per sushi (pronto);
  • 2 alga nori;
  • 100 g. di salmone (o tonno fresco);
  • 3 bastoncini di surimi;
  • 1/2 avocado;
  • 1 carote;
  • q.b. di semi di sesamo.

Il primo passo per preparare i California Roll è quello di preparare il classico riso per il sushi e lasciarlo raffreddare tenendolo coperto con un canovaccio leggermente umido.

Successivamente, occorre stendere un foglio di alga nori su una stuoietta di bambù che deve essere rivestita con della pellicola per alimenti.

Come prevede la tradizione giapponese, prima di maneggiare il sushi occorre bagnarsi le mani con acqua acidulata con aceto di riso e formare delle palline di circa 150 grammi di riso prima che vadano stese sull’alga, ottenendo uno strato sottile.

Aggiungiamo i semi di sesamo e solleviamo l’alga capovolgendola sulla stuoia. Ultimato questo passaggio, potremo aggiungere gli ingredienti che abbiamo scelto per i nostri California Roll avendo cura di posizionarli al centro dell’alga.

Adesso dobbiamo arrotolare l’alga su sé stessa aiutandoci con la stuoia. Durante questa fase è importante imprimere un po’ di pressione con le dita in modo da mantenere gli ingredienti al centro della preparazione.

Quando avremo ottenuto l’involtino, potremo tagliare i famosi roll utilizzando un coltello ben affilato che va bagnato dal lato della lama con acqua acidulata. In genere per ogni alga si ottengono circa sei pezzi di California Roll.

Si tratta dunque di una ricetta particolarmente veloce e gustosa, che ha ottimi valori nutrizionali visto che il piatto è ricco di proteine, grassi insaturi e grassi polinsaturi. Un piatto che va servito con salsa di soia, wasabi e zenzero in salamoia per un gusto ancor più deciso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *