Chicken wrap ricetta americana

Chicken Wrap: la ricetta dello street food americano

I wrap sono delle tortilla, similari alle nostre piadine, realizzate con il mais che sono consumate già dagli inizi del 1900 in paesi come l’America, Messico, Grecia e Turchia. Ogni paese adotta delle proprie ricette per condirli, ad esempio in Messico sono chiamate tortillas e sono ripiene di fagioli, riso, formaggio e altro ancora, mentre in America si usano le varianti che utilizzano un ripieno di pollo e verdure.

Origini e storia del Chicken Wrap

La sua origine pare sia da localizzare però nello stato della California, come una sorta di generalizzazione del burrito Tex-Mex, diventando popolare nel corso degli anni ’90 dopo che pare sia stato introdotto per la prima volta nella catena I Love Juicy negli anni ’80.

I Chicken Wrap sono realizzati inserendo nel ripieno come ingrediente principale il pollo, ma possono essere realizzati in infinite varianti, sia per quanto riguarda l’impasto (mais, pane morbido, naan, piadina) sia per il ripieno dove si può utilizzare oltre al pollo anche carne di maiale, manzo, gamberi o salmone.

A condire il tutto, come nella tradizione americana, non possono poi mancare le salse: agrodolce, senape, maionese, piccante secondo i propri gusti.

I Chicken Wrap, preparati con ingredienti freschi e genuini, sono una valida alternativa al solito panino, per una gita fuori porta ma anche per un pasto veloce dell’ultimo minuto. La loro preparazione è davvero semplice, di seguito andremo a vedere quali sono gli ingredienti e la modalità per preparali anche a casa vostra.

Chicken Wrap: gli ingredienti della ricetta originale americana

Partiamo col dire che la pasta che fungerà da base per il wrap può essere fatta con diversi ingredienti, ma il modo più facile e veloce per preparare questo piatto è sicuramente quello di acquistare tale pasta già pronta, tra quelle disponibili in commercio realizzate con mais, come le classiche tortilla, oppure utilizzando le nostre piadine.

Solitamente sono necessarie 4 tortilla o piadine per preparare wrap per un paio di persone, ma regolatevi per il numero in base a quanti siete e a quanti ne volete mangiare. I quantitativi degli ingredienti di seguito riportati sono riferiti alla preparazione di 4 Chicken Wrap.

Per il ripieno procuratevi:

  • 500 gr di petto di pollo a fetta;
  • 125 gr di yogurt bianco;
  • 4 pomodori rossi,
  • 1 cespo di lattuga;
  • Limone q.b.;
  • ½ spicchio di aglio;
  • Basilico, salvia e timo;
  • Sale e olio extra vergine di oliva q.b.

Modalità di preparazione del Chicken Wrap

Prendete una ciotolina, o anche una tazza di quelle da caffè grandi, tritate in modo fine tutte le erbette (basilico, salvia e timo), aggiungete l’aglio e il limone. Lasciate ora riposare per qualche minuto questo preparato e intanto disponete le fette di petto di pollo in una terrina.

Incominciate una sorta di massaggio della carne di pollo con la marinatura preparata in precedenza, avendo cura di avanzare un cucchiaio di quest’ultima per dopo. Il pollo, una volta marinato e massaggiato, lasciatelo riposare in frigo per almeno un’ora coprendolo con una pellicola trasparente.

Adesso utilizzando una piastra ben calda, andate a grigliare le fette di pollo avendo cura di cuocerle in modo uniforme da entrambe le parti. Finita la cottura tagliate a listelli il pollo e lasciatelo da parte e continuate la preparazione del Chicken Wrap lavando l’insalata e i pomodori, tagliando poi in seguito questi ultimi a fette.

Ora prendete la marinatura che avete avanzato in precedenza e unitela allo yogurt bianco, avendo cura di mescolare il tutto in modo uniforme. Tostate ore per qualche minuto le tortilla o piadine su una padella antiaderente, in modo che quest’ultima si riscaldi e si ammorbidisca.

Ora componete il wrap, adagiando la pasta, aggiungendovi sopra due foglie di lattuga e un cucchiaio abbondante della salsa allo yogurt. Mettete poi delle striscioline di pollo, completate con alcune fette di pomodoro e richiudete il tutto arrotolando la tortilla o piadina in modo da formare una sorta di rotolo o cono.

Scaldate ora il wrap quanto basta per renderlo caldo e pronto da servire in tavola. Sono tantissime le varianti che si possono realizzare di questo wrap, a partire dalla tipologia di carne utilizzata. Oltre al pollo potete utilizzare anche carne rossa e pesce, mentre il ripieno potrà essere farcito con verdure o salse di vario genere.

Per un sapore ancora più intenso, potete marinare il pollo prima di cuocerlo nella birra, unitamente al limone e al rosmarino fresco.

Questo è un piatto che può essere preparato in modo veloce e può essere poi tenuto anche in frigo per una conservazione di qualche giorno e scaldarlo, in padella, piastra o anche al microonde prima di servirlo in tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *