Coleslaw ricetta

Coleslaw: ricetta americana della famosa insalata di cavolo

Gli americani sono maghi nel campo della cucina e degli accostamenti tra carne, verdure e le varie salse. Oggi vogliamo parlarvi di una ricetta che negli Stati Uniti viene servita per accompagnare i saporitissimi e gustosissimi hamburger: la Coleslaw. Si tratta di un’insalata di cavolo cappuccio e cavolo rosso che viene utilizzata per accompagnare i panini con hamburger o pulled pork.

Origini e Storia dell’insalata Coleslaw

Secondo gli esperti la ricetta nasce nel diciottesimo secolo, probabilmente in Irlanda. La cosa certa è che gli americani hanno imparato a conoscerla e ad amarla in modo particolare grazie al mix di sapori dovuti alla maionese, all’aceto ed alle varie spezie. Nel Regno Unito viene servita con carota e cipolla in aggiunta al cavolo, mentre in Svezia viene preparata con aceto e olio per accompagnare la pizza.

In Germania, invece, viene preparata con cavolo bianco e rosso e si chiama Krautsalat mentre in Serbia quest’insalata si usa molto nelle feste di famiglia come Natale e Pasqua.

Il termine Coleslaw sembra derivare dall’olandese “koolsla”, che significa proprio insalata di cavolo. Nel libro Sensible Cook, del 1770, infatti, compare proprio un’insalata di cavolo cappuccio.

Insalata Coleslaw: ingredienti e preparazione secondo la ricetta americana

Scopriamo ora quali sono gli ingredienti per preparare la coleslaw, l’insalata di cavolo cappuccio tanto amata in America e nel resto del mondo. Per prepararla occorre:

  • 1 cavolo cappuccio;
  • 1 cipollotto;
  • maionese;
  • aceto di vino bianco;
  • sale;
  • 3 carote;
  • senape;
  • 200 grammi di yogurt magro;
  • zucchero e pepe.

Il primo passaggio per preparare la coleslaw riguarda la salsa di condimento. Per prepararla dobbiamo mescolare la senape con la maionese in una terrina, aggiungendo anche lo yogurt, l’aceto e mezzo cucchiaino di zucchero. Mescoliamo bene e facciamo amalgamare tutti gli ingredienti in modo da ottenere un composto liscio e pallido, aggiungendo un pizzico di sale e pepe prima di riporre la terrina in frigo.

Per quanto riguarda le verdure, occorre eliminare le foglie più esterne e tagliare in quattro grandi spicchi il cavolo cappuccio prima di sciacquarlo. Dopo questa prima operazione, tagliamo a striscioline sottili il cavolo ed affettiamo il cipollotto e le carote, tagliandole alla julienne.

Le verdure vanno unite tutte in una insalatiera e mescolate prima di irrorarle con la salsa a base di yogurt che abbiamo preparato precedentemente. Prima di servirla, occorre lasciar riposare la nostra insalata di cavolo cappuccio in frigorifero.

Questa saporitissima insalata è perfetta per accompagnare i gustosi hamburger americani insieme ad una manciata di patatine fritte, ma anche per accompagnare le tagliate di carne e di pesce.

Col tempo sono nate diverse varianti della Coleslaw. È possibile aggiungere, ad esempio, del prosciutto cotto in fette spesse e dell’erba cipollina tritata finemente per un gusto ancora più intenso.
Se siete amanti dei sapori nostrani, allora potete sostituire il cipollotto con una cipolla rossa di Tropea oppure uno scalogno o un porro. Per chi ama lo sport ed ha bisogno di energia, il consiglio è di aggiungere un po’ di frutta secca come noci, mandorle, etc.

Per rendere questa insalata ancor più saporita e colorata possiamo utilizzare il cavolo viola, oppure possiamo utilizzarlo insieme al cavolo cappuccio. Per chi ama i sapori più intensi il consiglio è di mettere una quantità più elevata di senape e di maionese, e di aggiungere un po’ di succo di limone per aumentare l’acidità della salsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *