Carrot Cake

Come realizzare la Carrot Cake: la ricetta originale

Solo a guardarla, la Carrot Cake sembra sprizzare vitamine ad ogni fetta.

Si tratta di uno di quei dolci che molti considerano healthy food e che riesce a non suscitare troppi sensi di colpa post-abbuffata: il segreto è tutto nei suoi ingredienti!

Parliamo, infatti, di una torta a base di carote e formaggio, che colorano e “vitaminizzano” la nostra vita ad ogni morso.

Carrot Cake: origini controverse

Le origini della Carrot Cake non hanno, attualmente, ancora nulla di certo.

Alcuni storici del cibo ritengono che tutto abbia avuto inizio con i budini di carote, molto popolari tra gli europei nel Medioevo (tant’è che pare si tratti di uno dei dolci più amati, ancora oggi, in Svizzera, soprattutto per festeggiare i compleanni dei bambini). Questi puddings (le cui ricette ufficiali risalgono alla fine del 1500) sarebbero, poi, evoluti in torte perché le carote venivano utilizzate come dolcificanti al posto dello zucchero e di altri edulcoranti che, al tempo, erano troppo costosi per una vasta fascia della popolazione e, dunque, anche difficili da reperire.

Tuttavia, per arrivare ad una ricetta ufficiale bisogna andare avanti di parecchi secoli: è nel 1827, infatti, che compare una prima versione in un libro di cucina francese pubblicato in Inghilterra (The Art of French Cookery, di Antoine B. Beauvilliers).

Alcuni americani hanno cercato di rivendicare la paternità di questo dolce, all’inizio del ventesimo secolo, ma ci sono nette testimonianze contrarie (anche fatte di ricordi di nonni e bisnonni, tramandati di generazione in generazione) che assicurano una origine nostrana di questa leccornia tutta salute. Anzi, secondo quanto riportato nella “Encyclopedia of Jewish Food”, la prima apparizione in America del termine “Carrot Cake” sarebbe avvenuta nel “The Neighborhood Cook Book”, a cura del “Concilio delle Donne Ebree”, pubblicato a Portland, in Oregon, nel 1912. Tempi decisamente recenti, quindi!

Persino la glassatura al formaggio, tanto amata dagli americani, avrebbe matrice europea.

La popolarità della torta, comunque, com’è accaduto anche per altre pietanze oggi ritenute ricercatissime e gustose, si è accresciuta definitivamente il secolo scorso in Gran Bretagna, a causa del razionamento del cibo durante la Seconda Guerra Mondiale.

Carrot Cake: la ricetta originale americana con il preparato Duncan Hines

Esiste un preparato per torte Ducan Hines, il Decadent Carrot Cake Mix, che è pensato apposta per realizzare in poco tempo, e senza alcun bisogno di essere cuochi provetti ai fornelli, una gustosissima torta di carote, nella versione originale americana!

In questo modo si riducono non solo i tempi di preparazione, ma anche gli ingredienti da reperire; il mix, infatti, è composto, tra le altre cose, da: farina di grano sbiancato (farina di frumento arricchita e farina d’orzo maltata), zucchero, carote disidratate, uva passa e zucchero di canna.

Per questa ricetta, quindi, gli ingredienti da elencare sono semplicemente:

Per la preparazione si comincia versando il contenuto della bustina più piccola del preparato (quella contenente carote e uva passa) in una scodella, insieme all’acqua calda. Si lascia, poi, riposare il tutto per 5 minuti per reidratare i vegetali.

In una seconda ciotola, nel frattempo, si versa il contenuto della busta più grande, cioè il mix vero e proprio, per andarlo ad amalgamare con l’olio di semi e le uova; l’ideale è procedere con una frusta, per ottenere un risultato più omogeneo in poco tempo e con meno fatica.

Una volta ottenuto un composto liscio e denso, si procede unendo il contenuto dell’altra scodella con i vegetali in “ammollo”, senza scartare eventuali residui acquosi. Si mescola tutto al meglio e si versa in una tortiera ben protetta con della carta da forno oppure imburrata ed infarinata.

È arrivata, a questo punto, la fase della cottura!

Si inforna tutto a 180°C per circa 35-40 minuti e, a “prova di stecchino” superata, si lascia raffreddare per poter usufruire di una migliore manualità.

Infatti c’è ancora del lavoro da svolgere!

La base della torta, in effetti, va tagliata perfettamente a metà, in orizzontale, per essere farcita con il gustoso frosting al formaggio: con la Cream Cheese della Duncan Hines, purché tenuta a temperatura ambiente, anche questo passaggio può essere risolto velocemente in poche mosse!

Si estrae dal barattolo la quantità desiderata, la si mescola per bene, per ravvivarla e renderla più liscia e soffice, e la si versa sulla base inferiore della torta, che andrà, poi, ricoperta con quella superiore che potrà, a vostro gusto, essere ulteriormente farcita, anche solo nei bordi, con un’intenzione decorativa.

Naturalmente, è possibile anche sbizzarrirsi con la glassatura in varianti golose alternative a base di cioccolato al latte o, ad esempio, panna e fragola, oppure optare per decorazioni food con striscioline di carota, confettini e corallini.

L’idea perfetta per sorprendere gli invitati ad un evento, per fare un figurone ad una cena o per spegnere le candeline ad una festa di compleanno in perfetto American Style!

Vi lasciamo al video che abbiamo realizzato sulla nostra pagina Facebook di American Food Shop, in cui vi mostriamo tutti i passaggi necessari e il procedimento per preparare la famosa Carrot Cake con il preparato Duncan Hines!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *