French Dip

French Dip: ricetta americana del panino con salsa francese

L’America è senza alcun dubbio la patria del panino. Ne esistono diverse varianti, tutte derivanti dalle varie culture che hanno arricchito il patrimonio enogastronomico americano.

Tra i panini più amati dagli americani c’è il French Dip, ossia il classico panino di carne affettata con salsa francese.

Storia e origini del French Dip

Secondo gli esperti a dare vita al french dip è stato Philippe Mathieu, un ex proprietario del ristorante Philippe a Los Angeles, in California.

Secondo gli studiosi nel 1918 Philippe Mathieu, mentre preparava un panino per un ufficiale di polizia, lasciò cadere accidentalmente il pane nella padella dove stava cuocendo il roast beef. A quel punto l’ufficiale di polizia decise di mangiare lo stesso quel panino che piacque così tanto che dal giorno successivo divenne uno dei più richiesti in città, fino a diffondersi poi in tutto il territorio americano.

Il french dip, dunque, è un panino che si distingue per il gesto di bagnare il pane all’interno del brodo di manzo. Un modo per arricchire ancor di più il sapore di uno dei panini più saporiti della cucina americana.

French Dip: ingredienti e come prepararlo

Scopriamo insieme quali sono gli ingredienti per preparare il meraviglioso french dip. Seguendo la ricetta originale americana, abbiamo bisogno di:

  • filetto di manzo disossato;
  • spezie: tra cui sale, pepe e origano essiccato;
  • olio di oliva;
  • cipolle grandi;
  • aglio;
  • alloro, per dare un sapore più aromatico;
  • salsa worcestershire;
  • vino bianco;
  • brodo di manzo;
  • 1 baguette;
  • formaggio svizzero.

Dopo aver selezionato gli ingredienti, passiamo alla preparazione del french dip.

In una piccola ciotola uniamo il sale, il pepe e l’origano prima di massaggiare con il composto il nostro meraviglioso filetto di manzo su tutti i lati. Una volta fatto questo primo passaggio mettiamo dell’olio in una padella e facciamo rosolare il manzo fino ad ottenere una crosticina croccante.

Da parte, bisogna unire tutti gli altri ingredienti, ossia cipolla, vino, salsa worcestershire e così via in una pentola con acqua e lasciare bollire a lungo fino ad ottenere un brodo corposo. Generalmente ci possono volere dalle due alle tre ore per ottenere il risultato desiderato. Durante questa fase è importante cuocere il composto tenendo il coperchio sulla pentola.

Quando la carne sarà pronta, spostiamola su un tagliere avendo cura di coprirla con la carta stagnola e lasciandola riposare per circa 10-15 minuti.

Nel frattempo filtriamo il sugo della cottura aiutandoci con un colino assicurandoci di tenere le cipolle.

Passiamo poi al taglio del manzo facendo delle fette molto sottili che andranno a riempire il nostro panino lungo e croccante, da immergere nel brodo prima di condire con le cipolle ed il formaggio.

Un panino ricco di gusto e dai profumi inconfondibili che sarà in grado di conquistare i palati dei propri ospiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *