Funnel cake ricetta americana

Funnel cake: ricetta originale americana delle frittelle fritte

La Funnel Cake è uno dei primi cibi fritti nordamericani, importato dagli immigrati tedeschi arrivati in Pennsylvania nel corso del XVII e XVIII secolo.

Funnel Cake: origini e storia

La torta a imbuto prende questo nome proprio dall’attrezzo da cucina che viene utilizzato per la sia preparazione, ed è diventato un dolce molto popolare durante le ricorrenze carnevalesche negli Stati Uniti, conosciuto anche in diverse parti dell’Europa.

Il dolce ricorda molto gli Strauben della Baviera, conosciuti anche nell’italiana provincia di Trento con il nome di Stromboi o Straboi, mentre nelle valli ladine prendono il nome di Furtaia.

Si tratta di un dolce composto da una pastella a base di farina, zucchero, latte e uova che, una volta fritta, viene fatta colare in un imbuto chiamato funnel che va a creare delle frittelle rotonde dal cuore morbido ma croccanti all’esterno, una vera delizia per i golosi.

Una frittella che può essere servita cosparsa di semplice zucchero a velo, oppure impreziosita con ingredienti a fantasia come la panna e le fragole, oppure il cioccolato. Un dolce che sicuramente saprà conquistare grandi e piccini.

Tipica del periodo carnevalesco, questo genere di dolce può essere preparato in qualsiasi periodo dell’anno, per festeggiare qualche avvenimento, o anche solo come semplice merenda per i vostri bambini.

Ricetta originale americana della Funnel Cake: ingredienti e preparazione

Per la preparazione della Funnel Cake sono necessari i seguenti ingredienti, utili per la realizzazione di una torta per quattro persone:

  • 200 gr di farina manitoba o farina 00;
  • 200 ml di latte;
  • 2 uova;
  • 70 gr di zucchero;
  • 20 gr di burro;
  • 1 cucchiaio di bicarbonato;
  • 1 cucchiaio di lievito istantaneo per dolci;
  • 1 cucchiaio o 1 fialetta di estratto di vaniglia;
  • un pizzico di cannella;
  • sale quanto basta;
  • zucchero a velo quanto basta;
  • olio di arachidi o per fritti.

Prendete una terrina e mischiate la farina manitoba o farina 00, lo zucchero, il lievito, il bicarbonato e il sale. Simultaneamente in un altro piatto sbattete le uova, avendo cura poi di unirle agli ingredienti che avete preparato precedentemente nella terrina.

Una volta messo insieme tutto il composto visto in precedenza, aggiungete anche il latte e mescolate il composto utilizzando una frusta, fino a che lo stesso non diventa omogeneo e amalgamato in modo ottimale.

Ora prendete un padellino e versateci dentro un po’ di olio di semi e scaldate il tutto sul fuoco, quando il contenuto viene portato a temperatura versateci dentro il preparato utilizzando un imbuto, facendo dei movimenti circolari in modo da distribuire il composto per tutto il padellino, in modo da andare a creare una sorta di groviglio di strisce rotondo, un intreccio, come se fosse uno spago tutto attorcigliato su se stesso.

Se non disponete di un imbuto adatto, potete utilizzare una bottiglia di plastica opportunamente tagliata nel fondo, che vi permetterà di ottenere un effetto simile a quello dell’attrezzo da cucina. Ora dovrete friggere il Funnel Cake, per un periodo di tempo di circa due minuti, avendo cura di far cuocere entrambe le sue parti per la metà del tempo ciascuna.

Portate ora la torta su un vassoio munito di carta assorbente, avendo cura di servirla ancora calda, dopo averla cosparsa di zucchero a velo per donarle un po’ di decorazione e gusto aggiuntivo. Per rendere ancora più golosa la Funnel Cake, potete guarnirla con del cioccolato fuso, con ciliegine sciroppate, con panna e fragole e con tante altre prelibatezze, che rendono tale dolce adatto da consumare alla fine di un pasto ma anche come merenda per i bambini.

Si tratta di un dolce che può essere conservato a temperatura ambiente ma che dovrà essere consumato nell’arco di pochi giorni, altrimenti la frittella diventerà troppo dura e poco commestibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *