Key Lime Pie ricetta originale americana

Key Lime Pie: ricetta originale americana della torta al lime

La Key Lime Pie è una torta originaria della Florida, terra dove si può trovare un’ampia disponibilità del frutto lime, i piccoli limoni tondi e caratterizzati da una scorza di colore verde scuro. Il succo di questo frutto è la base della preparazione di questo dolce, quello che dona il gusto a tutto il composto, che presenta una base di biscotti sbriciolati mischiati con del burro fuso.

Key Lime Pie: origini e storia

Originariamente non era prevista la cottura per la realizzazione di questa torta, veniva sfruttata la reazione chimica tra le proteine dei tuorli e il latte condensato con il succo di lime per far addensare il ripieno. Ora che il consumo di uova crude è considerato potenzialmente pericoloso, questa torta è cotta in forno per poco tempo.

La prima Key Lime Pie sembra risalire agli anni ’20, e venne menzionata per la prima volta da William Curry, un salvatore di navi e primo milionario di Key West, quando il suo cuoco la preparò per lui. Una torta semplice e rapida nella sua preparazione, ma che per essere portata in tavola deve essere riposta un paio di ore in frigorifero.

Per gli ingredienti previsti nella preparazione è un dolce che si gusta meglio nei periodi caldi, grazie alla sua freschezza, e può essere portata in tavola dopo un pranzo o una cena, meglio se a base di pesce.

Ricetta originale della Key Lime Pie: ingredienti e modalità di preparazione

Per la preparazione di questa torta sono necessari i seguenti ingredienti:

  • 250 gr di biscotti digestive, 2 cucchiai di zucchero e 80 gr di burro per la realizzazione della base;
  • 120 ml di succo di lime, 4 tuorli d’uovo, 400 ml di latte condensato e 1 cucchiaio di scorza di lime per la preparazione della crema;
  • 250 ml di panna liquida e 2 cucchiai di zucchero per la preparazione della copertura.

Prendete i biscotti Digestive e attraverso un mixer frullatevi in modo tale da sbriciolarli completamente. Appena completata quest’operazione, trasferite i biscotti sbriciolati in una ciotola in cui dovete aggiungere lo zucchero semolato. Mescolando il composto unite anche il burro che dovrete fondere prima di inserirlo nel composto, quindi amalgamate in modo uniforme tutti gli ingredienti.

Foderate i bordi di una tortiera da 20 cm con il composto appena realizzato, aiutandovi nell’operazione con le mani o utilizzando il dorso di un cucchiaio. Mettete lo stampo nel forno a una temperatura di circa 180 gradi per circa 10 minuti, poi lasciate raffreddare il composto. Passate ora alla preparazione della crema per il ripieno, prendendo una ciotola e versandoci al suo interno i tuorli e sbattendoli a mano o con un mixer per circa 5 minuti, fino a che questi ultimi non diventano spumosi.

Aggiungete poi il latte condensato, continuando a sbattere per altri 5 o 10 minuti. Ora aggiungete il lime e mescolate per ulteriori 5 minuti, unite in ultimo la scorza di lime grattugiata e amalgamate il tutto fino a ottenere un composto uniforme. Prendete ora la base della tortiera realizzata in precedenza e versateci dentro la crema al lime e infornate il tutto a 180 gradi per circa 15 minuti.

Estraete nuovamente la Key Lime Pie e lasciatela completamente raffreddare a temperatura ambiente, ricopritela con una pellicola trasparente e riponetela in frigo per almeno quattro ore, o meglio ancora per un’intera notte.

Prima di portala in tavola, montate della panna fresca con lo zucchero e ricoprite tutta la superficie della torta, in alternativa alla panna potete preparare anche una meringa all’italiana e ricoprire la torta con quest’ultima.

In alternativa all’utilizzo del lime potete sostituire quest’ultimo con del succo di limone ben filtrato, il gusto si discosterà dalla ricetta originale, ma otterrete allo stesso modo un dolce che riscuoterà grande successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *