King Cake ricetta americana

King cake: ricetta originale della torta di New Orleans

Direttamente dal Sud Est degli Stati Uniti, nella città di New Orleans, arriva una delle torte più belle e buone della tradizione a stelle e strisce. Stiamo parlando della King Cake, il dolce tipico di Carnevale dalle origini europee. La base della King Cake è di pasta lievitata, mentre la forma ricorda i dolci europei che vengono preparati per l’Epifania. Una torta buona, colorata, insolita ma davvero buonissima e ricca di storia.

Le origini della King Cake

Secondo gli esperti la King Cake trae le sue origini dalla Galette de Rois, in Francia. Si tratterebbe di un dolce ispirato ai Tre Re Magi e ai doni che portarono ossia oro, incenso e mirra.

Una torta che è figlia delle tante culture che hanno attraversato la bellissima città di New Orleans. Non a caso sono diversi i gusti che si incontrano in questo dolce eccezionale, come la sfoglia ripiena di crema frangipane, la glassa di zucchero, la cannella ed in alcune versioni più elaborate addirittura con pralinato di noci pecan, crema di formaggio e frutta candita. Insomma, un dolce per tutti i gusti molto amato dagli americani, soprattutto nella sua città d’origine.

King Cake: ingredienti della ricetta americana

Scopriamo ora quali sono gli ingredienti per preparare la buonissima e coloratissima King Cake. Per questo dolce occorre:

  • 1 kg di farina;
  • 1 cubetto e mezzo di lievito di birra;
  • 1/4 di bicchiere d’acqua tiepida;
  • 125 ml di latte tiepido;
  • 5 tuorli;
  • 160 g di burro ammorbidito;
  • 150 g di zucchero;
  • un cucchiaino di sale;
  • 1 cucchiaino di noce moscata;
  • la buccia grattugiata di mezzo limone;
  • 1 uovo sbattuto con un po’ di latte;
  • 1 cucchiaino di cannella.

Mentre per la preparazione dello zucchero colorato (nel caso in cui non si trovi già pronto) abbiamo bisogno di:

  • 12 cucchiai di zucchero;
  • coloranti alimentari (verde, viola, giallo).

Infine, per la glassa di zucchero dobbiamo procurarci:

  • 400 g di zucchero a velo;
  • 2 albumi;
  • 2 cucchiaini di succo di limone.

Modalità di preparazione della King Cake

Passiamo ora alla preparazione della King Cake. Il primo passaggio è di mettere la farina nella planetaria e di aggiungere il lievito nell’acqua, per farlo sciogliere, prima di aggiungerlo alla farina con le uova, il burro, il sale, lo zucchero, la buccia di limone e la noce moscata.

Azionando la planetaria procediamo con l’aggiunta del latte, poco alla volta, leggermente riscaldato. Quando il nostro impasto risulterà morbido ed elastico, continuiamo a lavorarlo con le mani formando una palla che metteremo in una ciotola con un po’ di burro. A questo punto copriamo con un canovaccio per farla lievitare fino al raddoppio del suo volume.

Quando l’impasto avrà raggiunto le dimensioni volute, prepariamo il tavolo da lavoro con la farina ed un pizzico di cannella, lavorandolo e formando due cilindri intrecciati fra loro le cui due estremità serviranno a deporre la corona e lasciamo lievitare nuovamente. Quando l’impasto avrà raggiunto la lievitazione desiderata, spennelliamo la superficie con l’uovo sbattuto con il latte e cuocere nel forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30-40 minuti fino ad ottenere un bel colore dorato.

Quando sarà cotto, lasciamo raffreddare e poi rivestiamo la superficie con la glassa ottenuta dalla lavorazione dello zucchero a velo, dagli albumi e dal succo di limone. Per ottenere lo zucchero colorato basta aggiungere del colorante alimentare e lavorare il composto di zucchero a velo, gli albumi e il succo di limone.

Il risultato sarà davvero sorprendente, nel gusto e nella forma, visto che verrà fuori una torta coloratissima e molto saporita che saprà sorprendere i nostri ospiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *