ricetta originale americana del lobster roll

Lobster Roll: ricetta americana del panino all’astice

La cucina italiana è una delle migliori al mondo, ma anche i palati del nostro paese si lasciano sedurre dalle ricette provenienti da svariati paesi al mondo. Un esempio di questi è rappresentato dal Lobster Roll, una ricetta americana che ha preso piede nel nostro paese grazie all’ultimo Expo di Milano.

Lobster Roll: origini e storia

Si tratta di un panino all’astice originario del New England, nella East Coast americana, che ha spopolato nel padiglione americano della scorsa esposizione universale con ben 20.000 pezzi serviti durante tutto l’evento.

Nel nostro paese, questo genere di panino, è la reincarnazione dello street food rivisto in una chiave chic gourmand, in grado di sedurre i fanatici degli hot dog classici e quelli degli hamburger gourmet. Come detto la mania per questo panino è giunta in Italia grazie a Expo, ma per un breve periodo è stato anche aggiunto al menù della famosa catena di fast food McDonald’s.

Il lobster roll è nato nel 1929 ed è stato introdotto per la prima volta nel ristorante Perry’s a Milford, nel Connecticut, dove ebbe un successo immediato. Per gli abitanti della zona il panino all’astice servito freddo è una vera e propria specialità, ma è lo stato del Maine ad aver creato negli anni ’70 quella che è la versione che è conosciuta ancora oggi: pane morbido da hot dog, condito con burro o maionese (o entrambi) e farcito con astice cotto al vapore e succo di limone, sedano e lattuga.

La ricetta originale del Lobster Roll: ingredienti

Per la preparazione del Lobster Roll, secondo la vera ricetta americana, sono necessari i seguenti ingredienti (porzioni per due panini):

  • 2 astici;
  • 2 panini da hot dog;
  • Il succo spremuto di mezzo limone;
  • 60 gr di maionese;
  • 2 cucchiai di burro per il pane;
  • Sale e pepe quanto basta.;
  • 1 costa di sedano bianco;
  • 1 ciuffo di prezzemolo;
  • in aggiunta, a gradimento, peperoncino ed erba cipollina.

La preparazione del Lobster Roll

Va subito specificato che per la preparazione di un Lobster Roll ottimale è importante la qualità dell’astice che viene acquistato. Gli esperti consigliano di scegliere esemplari di piccole dimensioni, che hanno un guscio sottile, ovviamente che siano freschi e ancora vivi.

La scelta di esemplari di piccole dimensioni è dovuta alla maggiore semplicità con cui possono essere cucinati gli astici.

La ricetta tradizionale prevede che l’astice sia cotto al vapore, buttandolo nell’acqua bollente e lasciandolo cuocere per circa 8 minuti, in alternativa può essere utilizzato anche il forno. Una volta cotti e raffreddati va spaccato il carapace, al fine di recuperare la polpa che dovrà essere tagliata a pezzettini.

Successivamente va lavato il sedano, tagliandolo poi a dadini, mentre il prezzemolo, anch’esso lavato, andrà tritato mediante l’utilizzo di un coltello o una mezzaluna.

L’astice andrà ora fatto riposare, riponendolo in una ciotola e condendolo con sale, pepe, maionese, il succo di limone, il sedano e il prezzemolo. Il composto andrà lasciato riposare per circa un’ora in frigorifero.

Ora va preparato il pane, che andrà scaldato in forno o su una piastra, tagliato a metà e opportunamente spalmato in modo copioso con il burro su entrambi i lati. Preparate uno strato del composto di astice che è stato preparato in precedenza, condendolo con peperoncino ed erba cipollina, con quantità a proprio piacimento.

Richiudete il panino e ora il Lobster Roll è pronto da gustare in tutta la sua prelibatezza e delicatezza dell’astice cotto a vapore. Il panino può essere servito con insalata e patatine fritte. Il Lobster roll può essere servito accompagnato da un vino frizzante come un classico Prosecco che presenti però un buon spessore di gusto e presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *