Ricetta Macaroni Salad

Macaroni salad, ricetta dell’insalata di pasta all’americana

La cucina americana è da sempre molto influenzata dalle diverse culture che la hanno attraversato nel corso dei secoli. Così, anche la cucina italiana ha influenzato quella americana con alcuni piatti in particolare. Un esempio? La Macaroni salad, ossia l’insalata di pasta all’americana.

Origini e storia della Macaroni Salad

Si tratta di una ricetta dalle origini, ancora oggi, non conosciute, anche se già nel 1914 i giornali iniziarono a parlare di alcune ricette di pasta all’italiana da servire su foglie di lattuga e da condire con diversi ingredienti come tonno e olive.

Pochi decenni prima i maccheroni erano entrati a far parte della cultura culinaria americana visto che erano economici, semplici da cucinare e soprattutto da condire. Gli emigrati tedeschi, ad esempio, li arricchivano con maionese, insalata di patate e senape.

Così nel 1930 venne pubblicata una ricetta col nome di “insalata di patate finta”, che in realtà conteneva maccheroni, tonno, maionese, olive, patate e così via. Col tempo la ricetta è stata perfezionata ed oggi è tra le più amate in America visto che è semplice da preparare, gustosa e soprattutto veloce da consumare, essendo un pasto freddo.

Macaroni Salad: gli ingredienti della ricetta originale

Per preparare la vera macaroni salad abbiamo bisogno di:

  • 320 g di pasta (tipo fusilli bucati);
  • 1 peperone;
  • 2 carote;
  • 1 gambo di sedano;
  • 1 cipolla rossa;
  • 200 g di maionese;
  • 1 cucchiaino di senape;
  • 1 mazzetto di prezzemolo.

Come preparare la Macaroni Salad secondo la tradizione americana

Come per ogni buon piatto di pasta, la prima cosa da fare è mettere l’acqua sul fuoco ed aspettare che arrivi a bollore prima di calare la pasta ed aggiungere il sale. Il consiglio è di scolare la pasta qualche minuto prima rispetto alla cottura indicata in modo da evitare che la pasta si sfaldi una volta unita agli altri condimenti.

Una volta calata la pasta nell’acqua bollente passiamo agli ingredienti. Partiamo dal peperone da lavare accuratamente, rimuovendo il picciolo ed avendo cura di eliminare tutti i semi ed i filamenti interni prima di tagliarlo a strisce sottili.

Passiamo poi alla cipolla, da sbucciare e tagliare a metà per l’altezza per poi affettarla in maniera sottile ottenendo i vari strati.

Sbucciamo poi la carota, tagliando le estremità e grattugiamola con una grattugia a fori grossi. In ultimo il sedano, da lavare e pulire rimuovendo il gambo ed i filamento grazie alla punta di un coltello.

Quando la pasta sarà pronta ed avremo finito di pulire tutti gli ingredienti, scoliamo la pasta e raffreddiamola con l’aiuto di una scodella riempita di ghiaccio in modo da fermare la cottura. Quando la pasta si sarà raffreddata uniamola alle verdure e condiamo con la maionese, un cucchiaio di senape e prezzemolo tritato fresco.

Prima di servire il consiglio è di far riposare il tutto in frigo in modo da far rapprendere il composto ed i vari sapori.

Ovviamente questa è la ricetta della classica macaroni salad, ma non mancano le varianti. Possiamo, infatti, aggiungere del mais, delle patate, del prosciutto tagliato a cubetti oppure del formaggio. Insomma, la macaroni salad si presta alle diverse preparazioni e può davvero soddisfare ogni palato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *